PAVIMENTI

In fase di ristrutturazione, uno degli aspetti da considerare subito è se optare per la demolizione del pavimento o se rivestire quello presente. Ad incaricarci della valutazione, ci penseranno i tecnici della nostra realtà aziendale che, prima di tutto, procederanno in fase di sopralluogo alla valutazione della situazione generale degli impianti sottostati. Solo se questi ultimi verranno considerati vecchi, opteremo per la demolizione totale della pavimentazione. Qualora non sarà necessaria, procederemo ad applicare il nuovo rivestimento sulla pavimentazione esistente. Legno, marmo, ceramica, gres. Sono questi i materiali che vanno per la maggiore. Pratici ed eleganti al tempo stesso. Questo tipo di intervento, oltre ad essere più economico (non ci sono costi per rifare il massetto e per smaltire il vecchio pavimento) e decisamente rapido, non è per nulla invasivo in termini di polvere.